Nuovi riferimenti normativi, il nuovo piano per la formazione, il Piano Nazionale Scuola Digitale, didattiche laboratoriali che mirano all’apprendimento per competenze, nuove tecnologie e strumenti/servizi cloud per condividere e collaborare, …tutti presupposti che consentono di guardare ad un nuovo modello di scuola inclusiva capace di avvalersi del digitale.

Queste tematiche verranno affrontate nei seminari, laboratori, workshop che si svolgeranno nel corso delle tre giornate della manifestazione, in particolare nel convegno istituzionale rivolto a dirigenti e docenti; si intende fare il punto sulla situazione attuale e ipotizzare linee di sviluppo su strategie, azioni concrete e percorsi per una scuola sempre più inclusiva.

Il convegno sarà preceduto da tavoli di lavoro sui seguenti temi:

Didattica, ambienti di apprendimento e orario scolastico: un modello efficace di scuola inclusiva?

Quali tecnologie e quale curricolo tecnologico nella scuola dell’inclusione?

Alternanza scuola – lavoro. Una buona carta da giocare per l’inclusione

La scuola come luogo di incontro e centro del territorio, lo spazio più adatto per l’inclusione

I libri (ebook) e contenuti digitali possono favorire il processo di inclusione?

La scuola delle competenze: un progetto di vita

Le proposte che emergeranno dal lavoro dei tavoli, saranno riportate nella parte finale del convegno.

e…inoltre… tanti altri laboratori pratici sulle seguenti tematiche: robotica educativa e intelligenza aumentata,  didattiche attive (“Teal”: Tecnologie per l’apprendimento attivo, flipped classroom: classe capovolta, il “debate”:dibattito per imparare, apprendimento cooperativo), biblioteche scolastiche, ambienti per l’apprendimento dinamici, …

Ampio spazio sarà dedicato ad esperienze e prassi da parte di scuole che stanno lavorando sull’innovazione a 360° per l’inclusione.

Programma preliminare  Se desideri avere il programma in formato PDF ( scarica)

 

I commenti sono chiusi.